Museo Ostiense

 

Il Museo Ostiense fu creato nel 1865 dall’archeologo Pietro Ercole Visconti per esporre i reperti che si andavano scoprendo negli scavi. A tal fine venne ristrutturato il “Casone del Sale”, un grande magazzino realizzato intorno al 1571; un'iscrizione in onore di Pio IX, posta sull'attuale facciata del Museo, celebra la conclusione dei lavori (1868). Con l’Unità d’Italia si preferì spostare i reperti nel Castello di Giulio II, dove furono allestite cinque sale sul piano degli spalti (1878). Solamente nel 1933 le opere furono spostate nell’attuale sede dal direttore degli scavi Guido Calza, che curò l’allestimento insieme all’architetto Italo Gismondi.

PubblicitĂ 

Museo Ostiense

Indirizzo

Viale dei Romagnoli Ostia antica, 717

Orari

Biglietti

IL MUSEO OSTIENSE E' TEMPORANEAMENTE CHIUSO

Il Museo Ostiense si trova all'interno degli scavi di Ostia antica, alle spalle della caffetteria.

© 2021 - 2023 - Computer Innovation School s.r.l.
P.I. 09051891001
Via dei Marrucini, 56 - 00185 Roma
Website: www.cischool.it
Mail: info@cischool.it